Concarena…. Aperta nuova via: MAMBA NERO 700mt 14 lung. VIII EX R4

L’avevamo studiata da tempo (io e Sandro DeToni), eravamo arrivati alla base prima delle mie vacanze con 70 chiodi, corde fisse e tanto altro. La linea era evidentissima, attraverso placche marmoladiane incredibilmente compatte.

Il giorno stesso del mio rientro dal mare (dopo 3 settimane dal sopralluogo), ci precipitiamo al bivacco da noi creato alla base della parete NE dei Gölem. Di primo mattino attacco il primo tiro presso un triangolo roccioso simile ad una piramide, circa 40mt a dx  del bivacco. Immediatamente difficoltà elevatissime, scarsa proteggibilita su roccia liscissima a buchi (VII+). Parte poi Sandro con un altro bel tiro da panico (VIII-)…….i primi due tiri risulteranno i chiave della via! Da qui altro tiro di VI- ed uno spaziale di VIII con passo in aderenza.

Decidiamo di scendere dopo quasi 10 ore di sfiancante ricerca della giusta direzione.

Sabato 7, sono le 22,30 quando ci sistemiamo sulla comodissima cengia erbosa alla base del terzo tiro…..bivacco stratosferico, accompagnati dal chiaro di luna e dalle frontali degli abitanti delle baite Natù, preoccupati nel vedere due frontali su una parete non certo frequentata. L’alba arriva rapidamente e procediamo per corde fisse fino al punto massimo conquistato la scorsa settimana. Saliamo velocemente altri 7 tiri che dal V+ si abbassano di difficoltà fino al IV, sempre su roccia fantastica.

Purtroppo gli ultimi tre tiri per raggiungere il terzultimo pilastro di vetta ( parte terminale spigolo Cassin) risultano veramente friabili, con scalata fino al VI+ su comodini e tavoli appoggiati verticalmente alla parete. Nel camino prima dell’ultimo tiro è stato lasciato un barilotto con libro di via.

Tutte le soste sono state attrezzate a chiodi, 4 delle quali con uno spit in aggiunta. Tutti i chiodi sulle lunghezze sono stati lasciati (circa 6) ed uno spit al quarto tiro.

Per una ripetizione portarsi una serie di friends anche micro, una completa di tricam, kevlar per le clessidre, 10 rinvii. Attaccare presso la piramide, a sx kevlar in clessidra.

Itinerario estremo, sia per la difficoltà dei tiri iniziali che per la scarsissima proteggibilità su roccia superlativa. Riservata a cordate esperte e ben preparate, il grado obbligatorio richiesto è il 6c su protezioni distanti ed insicure. Considerare che abbiamo impiegato circa 15 ore totali di scalata durante l’apertura.

Come disse Koller…….auguri ai ripetitori.

Alla base abbiamo creato due ottimi posti da bivacco, acqua disponibile dal nevaio perenne. Calcolare un’ora di avvicinamento dal Rif. Baita Iseo raggiungendolo comodamente tramite strada sterrata mooooolto ripida (consigliato il fuoristrada….anzi, essenziale). Prendere sentiero che passa per Baite Natù e prosegue in direzione Toc de la Nef (seguire per pochi minuti in direzione Corne Rosse).

Da qui per traccia di sentiero verso sx, segnalato malamente strisce bianche e rosse (noi sui ghiaioni abbiamo fatto degli ometti). In prossimità dell’ultimo ghiaione sotto alla parete, attraversare sopra al distacco di esso. Consigliato affrontare il sentiero con luce del giorno, molto difficoltoso e pericoloso.

PS. A breve inserirò foto dettagliate.

PPS. Le foto dettagliate ora ci sono. Segue la rel. visuale [a cura di Sandro De Toni]. 610 m circa, al mio – di Sandro – conteggio. Gradi: max VIII-, VII+ obbl.; difficoltà commisurate a quelle riscontrate sull’altra via da noi ripetuta in zona [Atlantide], forse influenzati dal peso che avevamo addosso [materiale per il primo e saccone per il secondo].

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...