Sellaronda Skimarathon 2014

foto-3A dicembre 2013, e tanto meno negli scorsi anni, non avrei mai pensato di ritrovarmi allo START di una gara internazionale cosi prestigiosa come il o la Sellaronda.foto-1

Questi mesi, dedicati ad un assiduo allenamento sopratutto nelle gare serali e domenicali, hanno fatto si che le mie gambe e la mia testa fossero pronte ad affrontare, per lo meno in parte, il solo pensiero di iscrivermi…..pensiero assillante in un certo senso.

Mi ero iscritto inizialmente col potente Pablo Ayala ma…….i suoi pazienti non potevano fare a meno di lui…..quindi, mi rivolgo al mio fratello mancato Andrea Cominelli……..i suoi clienti dentisti non potevano rimanere senza spazzolini……chiamo il fortissimo Luca Bordini ( avrei avuto seri problemi se fosse venuto!!) ma c’ha le gare de corsa!!!!!! E adesso? Beh alla fine accetta Nicola……. Non abbiamo mai avuto un bel feeling……prime donne o semplici montati? Beh forse entrambi; a parole si è sempre fortissimi. Ma stavolta cerchiamo di sopportarci almeno per la gara, come allenamento propedeutico solo la Transcavallo nel bellunese.

Pronti via……..alle 18.05 si parte.

Fantastico percorso, fantastica luna, ogni cancelletto che passavo era una lacrima versata per l’emozione. Finire il Sellaronda è già tanta roba!!

Se posso dare un consiglio….. Testate che barrette e jel utilizzare in gara…..sperimentarlo sul campo può procurarvi nausea e conati di vomito…..dalla seconda salita è stata sopravvivenza!!!!!!!!

Passano 5,40h prima di raggiungere la piazza di Canazei, dopo 45km e 2800mt di dislivello.

Alle 3.30 sono nel mio letto accanto a mia moglie e mio figlio…..alle 9.00 sono in ufficio a Bergamo con il nostro atleta Montura Pietro Lanfranchi che ha vinto, anzi, stravinto questa edizione 2014, abbassando il tempo a 3h6minuti!!!!!!!!!!!!!col compagno Tadei Pivk.foto-2

Appuntamento all’anno prossimo Sellaronda….;-)

http://m.youtube.com/watch?v=5NK_4Dd7nE0#

Annunci