Niente Da Fare…Non C’e’ Due Senza Tre Come, del resto, Quattro Senza Cinque: Via Paco in Presolana e Guru Bassi al Colodri

12/09/2010                                                                                                                            Ormai c’ho preso gusto…in falesia non mi schiodo dalle vie che ad inizio stagione facevo con le tepa-sport e mani legate, in montagna non ricordo piu’ neanche il sapore della conquista della vetta…ma in compenso mi sto facendo un bagaglio di esperienza sull’obbiettività e razionalità dei miei progetti in base alle capacità del momento.

Sparare alto, come più volte ho detto, è fonte di ambizione personale. Più realizzi e più osi. Teoricamente se realizzi ti tieni e ci sei di testa, se non realizzi non ti tieni ma magari ci sei di testa…o viceversa, se non ti tieni e non ci sei di testa, ho appurato, stai pur sereno che non realizzi.

Settimana scorsa, ho preferito non scrivere del tentativo alla durissima Via Paco sulla Nord della Presolana. La mail del buon Stucchi sulla sua ultima ripetizione mi ha dato alla testa e alle mani. L’anno scorso l’avevo gia assaggiata con Beppe C. . Quindi, primo weekend utile, io e Marco ci ritroviamo su una jeep maleodorante e sgangherata, che faccio andare a tutta birra, sulla strada forestale che costeggia le piste invernali e che porta al Rif. Albani. Il caro amico Pablo, gestore del Rifugio, ci rifocilla di una gustosa colazione e con fazzoletto bianco e lacrimuccia ci saluta dal balcone che si affaccia su Colere…stronzate…anzi mi fa fretta di tornare per dargli una mano con dei clienti che devono scendere in jeep.

Attacco il primo umido, pericoloso, brutto e….bastardo tiro della via, gradato 6b+ e protetto da 3 fixe e un chiodo per circa 40mt di sviluppo.

Tutto ok, mi raggiunge ragagnando Marco che si lamenta del freddo.

Secondo tiro (l’anno scorso ne avevo fatto solo metà) parte Marco, e dopo quasi 2 ore di estenuanti lotte per cercare l’on-sight (bruciata per un volo in uscita) arriva in sosta molto provato. 3 fixe, e due clessidre per circa 45mt di sviluppo.

Son gia circa le 13.00 e ovviamente la via non si può portare a termine. La proteggibilità della via, a parte i fixe, è quasi nulla. Le clessidre che accettano micro kevlar saltano appena li metti in trazione, chiodi ne pianti pochi e solo per un paio di centimetri…il tiro successivo gia mi puzza di …….

Parto: fixe dopo due metri, estenuante alternarsi di cliff-passi in libera-scorregge e dopo molti molti metri arrivo al secondo fixe. Le imprecazioni echeggiano sulla valle…qui le difficolotà si abbattono intuendo la linea che porta in sosta, visto che il tiro successivo è il più facile della via. Guardo Marco e con aria soddisfatta, di comune accordo, buttiamo DIGNITOSAMENTE, giu le doppie.

“Paco” 330 mt  7b/RS4/III   …….   Stucchi Grandissimi Complimenti……

19/09/2010

(18-09-2010, ore 20.00)…Bon, Beppe, domani Guru Bassi… 300mt 8a (7c+ obbl.)/S2/II

E’ sempre stato uno dei miei super progetti, e quale occasione migliore, sfruttando l’andazzo, tentarla domani. 

Attacco il primo, storico e superverticale tiro della via…è anche il piu duro perchè gradato 8a e scamonato da molti per la vicina Sommadossi.

Dopo un’ora sono in sosta, dopo essermi comportato discretamente (ovviamente non on-sight) visto che tutti i passi sono obbligati; circa 3 metri tra fixe e l’altro.

Arriva ansimante Beppe, che arriva da un mese e mezzo di fessure ad incastro e zero tacche. Parte sul secondo tiro di 6c…niente, si cala. Parto io, gia scazzato visto che ho acquisito una certa esperienza su queste situazioni, arrivo al rinvio di Beppe. Guardo su, sento le campane di mezzogiorno, guardo la piscina dei Prabi, guardo Beppe che mi risponde con lo stesso pensiero alla Maurizio Piccoli: “Aaaahhhh non c’è un cazzo da fare eh!! Quando non ce n’è non ce n’è!!!”

Pizza, birra e….a baita!!

-PS. E’ uscita la nuova guida Versante Sud della Valle dell’Orco.

NB. Senza creare polemiche politiche, cito una “parabola del buon samaritano”:

CHI SI PONE DELLE METE DEVE AVERE IL CORAGGIO DI RAGGIUNGERLE

Annunci